Biscotti per Halloween

 

Il 31 Ottobre è ormai una consuetudine per me allestire qualcosa in negozio a Correggio per festeggiare Halloween, la città è piccola e la tradizione è molto attesa, basta esporre sulle vetrine un’immagine di una zucca e il segnale viene interpretato immediatamente dai piccoli abitanti come un invito a bussare o suonare il campanello per ricevere dolcetti, frutta secca e giocattoli.
I bimbi magari da giorni stanno stressando i familiari per prepararsi il costume più orrido, io invece comincio a girare per negozi a cercare qualche giocattolino da mescolare ai dolci, ho visto che la cosa è molto apprezzata.
Così quando arriva il giorno fatidico siamo tutti pronti.

Il giorno prima ho preparato anche dei biscotti insieme a mio figlio Mirco, una ricetta facile che ho letto sul web e che ho adattato allo scopo aggiungendo alcuni semplici particolari che richiamano Halloween.

Biscotti a forma di teschio

biscotti halloween 2

Ingredienti: 

300 gr. farina integrale
100 gr. di miele
100 gr. di olio di mais
50 gr. di latte di soia
20 gr. di fecola di patate
mezzo cucchiaino di cremor tartaro
stecca di vaniglia
pepite di cioccolato fondente
pinoli

 

Procedimento:

Sbriciolare un pezzetto di stecca di vaniglia dentro al latte di soia e lasciarlo riposare per 10 minuti.

Unire in una ciotola la farina, il miele, l’olio di mais, la fecola di patate e il latte di soia con la polvere di vaniglia. Mescolare bene e impastare con le mani fino ad ottenere un’impasto abbastanza liscio. Aggiungere qualche cucchiaio d’acqua al bisogno.
Stendere la frolla tra due fogli di carta da forno con un matterello fino a raggiungere uno spessore di 3 mm (circa).
Ricavare dei dischetti di pasta utilizzando uno stampino rotondo.
Schiacciare i dischetti al centro fino ad ottenere una specie di otto.
Decorare la parte superiore di ogni Otto con due pepite di cioccolato fondente come se fossero gli occhi del teschio.
Nella parte inferiore dell’Otto praticare dei tagli con un coltello e formare una specie di bocca dentata con i pinoli.

Infornare in forno ventilato a 180 per 15 minuti.

Sfornare i biscotti e lasciarli raffreddare.

impasto biscotti

formine per biscotti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

biscotti crudibiscotti cotti lastra

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pochi biscotti sono arrivati fino al giorno dopo, ci sono stati molti assaggi, ma qualcuno è arrivato anche in negozio.

Lo sapete pérché ad Halloween ci si veste da streghe, scheletri o altro? Perché in passato si credeva che la notte del 31 Ottobre i fantasmi vagassero sulla terra e ci si travestiva per spaventarli e metterli in fuga.

 

mostricciattoli halloween

 

Nei paesi anglosassoni i ragazzi ricordano anche la tradizione di Jack dalla Lanterna (Jack O-Lantern).

 

jack o lantern

 

Un’antica leggenda infatti racconta che in Irlanda, sia vissuto, tanto tempo fa un uomo chiamato Jack.
Jack in vita era stato cosi avaro e dissoluto che dopo la morte non venne accolto né in paradiso né all’inferno, fu costretto quindi a vagare sulla terra come un’anima tormentata portando con sé una lanterna.

La zucca intagliata con una candela dentro è l’immagine di questo personaggio.
Leggendo qua e là ho scoperto però che Jack o’-Lantern è presente anche nelle tradizioni contadine di molte delle nostre regioni, con nomi diversi è vero ma molto spesso con la funzione di spaventare o allontanare qualcuno, perciò non è del tutto vero che la festa di Halloween non sia anche un po’ italiana.

 

halloween 2017 effeemme

 

scheletroAl prossimo anno!!!

 

 

 

Share on Pinterest
There are no intro image.
Share with your friends








Submit