La Cicala e l'armonia

"C'era un citaredo, al quale era propizio il dio tutelare della musica – racconta un discusso testo ermetico. Durante un agone musicale, una corda della sua cetra si spezzò: ciò gli impediva di proseguire la gara; ma intervenne la benevolenza di dio. Una cicala si posò al posto della corda: accordò la sua musica alla musica del brano, e rese di nuovo piena e perfetta l'armonia, in modo che il citaredo ottenne la vittoria e la gloria. Nell'immenso mondo ermetico, non manca mai questa casuale e provvidenziale cicala: questo particolare all'apparenza insignificante. Basta un lievissimo tocco, perché la luce divina trionfi su qualsiasi ombra."

Pietro Citati

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Go to top

CamminaMente usa i cookie Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di offrire servizi utili ai visitatori. In nessun caso i dati raccolti verranno utilizzati per scopi diversi dalla nevigazione ed utilizzo del sito camminamente.it Per approfondire privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information