Il 31 Ottobre è ormai una consuetudine per me allestire qualcosa in negozio a Correggio per festeggiare Halloween, la città è piccola e la tradizione è molto attesa, basta esporre sulle vetrine un’immagine di una zucca e il segnale viene interpretato immediatamente dai piccoli abitanti come un invito a bussare o suonare il campanello per ricevere dolcetti, frutta secca e giocattoli.
I bimbi magari da giorni stanno stressando i familiari per prepararsi il costume più orrido, io invece comincio a girare per negozi a cercare qualche giocattolino da mescolare ai dolci, ho visto che la cosa è molto apprezzata.
Così quando arriva il giorno fatidico siamo tutti pronti.

Il giorno prima ho preparato anche dei biscotti insieme a mio figlio Mirco, una ricetta facile che ho letto sul web e che ho adattato allo scopo aggiungendo alcuni semplici particolari che richiamano Halloween.

Biscotti a forma di teschio

biscotti halloween 2

Ingredienti: 

300 gr. farina integrale
100 gr. di miele
100 gr. di olio di mais
50 gr. di latte di soia
20 gr. di fecola di patate
mezzo cucchiaino di cremor tartaro
stecca di vaniglia
pepite di cioccolato fondente
pinoli

 

Procedimento:

Sbriciolare un pezzetto di stecca di vaniglia dentro al latte di soia e lasciarlo riposare per 10 minuti.

Unire in una ciotola la farina, il miele, l’olio di mais, la fecola di patate e il latte di soia con la polvere di vaniglia. Mescolare bene e impastare con le mani fino ad ottenere un’impasto abbastanza liscio. Aggiungere qualche cucchiaio d’acqua al bisogno.
Stendere la frolla tra due fogli di carta da forno con un matterello fino a raggiungere uno spessore di 3 mm (circa).
Ricavare dei dischetti di pasta utilizzando uno stampino rotondo.
Schiacciare i dischetti al centro fino ad ottenere una specie di otto.
Decorare la parte superiore di ogni Otto con due pepite di cioccolato fondente come se fossero gli occhi del teschio.
Nella parte inferiore dell’Otto praticare dei tagli con un coltello e formare una specie di bocca dentata con i pinoli.

Infornare in forno ventilato a 180 per 15 minuti.

Sfornare i biscotti e lasciarli raffreddare.

impasto biscotti

formine per biscotti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

biscotti crudibiscotti cotti lastra

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pochi biscotti sono arrivati fino al giorno dopo, ci sono stati molti assaggi, ma qualcuno è arrivato anche in negozio.

Lo sapete pérché ad Halloween ci si veste da streghe, scheletri o altro? Perché in passato si credeva che la notte del 31 Ottobre i fantasmi vagassero sulla terra e ci si travestiva per spaventarli e metterli in fuga.

 

mostricciattoli halloween

 

Nei paesi anglosassoni i ragazzi ricordano anche la tradizione di Jack dalla Lanterna (Jack O-Lantern).

 

jack o lantern

 

Un’antica leggenda infatti racconta che in Irlanda, sia vissuto, tanto tempo fa un uomo chiamato Jack.
Jack in vita era stato cosi avaro e dissoluto che dopo la morte non venne accolto né in paradiso né all’inferno, fu costretto quindi a vagare sulla terra come un’anima tormentata portando con sé una lanterna.

La zucca intagliata con una candela dentro è l’immagine di questo personaggio.
Leggendo qua e là ho scoperto però che Jack o’-Lantern è presente anche nelle tradizioni contadine di molte delle nostre regioni, con nomi diversi è vero ma molto spesso con la funzione di spaventare o allontanare qualcuno, perciò non è del tutto vero che la festa di Halloween non sia anche un po’ italiana.

 

halloween 2017 effeemme

 

scheletroAl prossimo anno!!!

 

 

 

Ingredienti:

Per la farcitura
4 MELE
½ CUCCHIAINO DI CANNELLA in polvere

Per la pasta:
200 g FARINA DI RISO
200 g FARINA DI FARRO
100 g ACQUA FRIZZANTE FREDDA
100 g OLIO D'OLIVA extravergine
1 BUSTINA CREMORTARTARO
2 CUCCHIAI DI MALTO DI RISO

Per la crema :
½ LITRO LATTE DI RISO
4 CUCCHIAI DI FARINA DI RISO
1 SCORZA DI LIMONE grattugiata
PIZZICO DI SALE marino integrale


Procedimento:

Versare il latte di riso in un tegame, aggiungere 4 cucchiai di farina , il pizzico di sale, la scorza del limone e mescolare bene. Accendere il fuoco e portare a bollore. Fare cuocere per 2 o 3 minuti e poi spegnere e lasciare raffreddare . Pelare e tagliare a fettine sottili le mele e saltarle leggermente in padella con un pizzico di sale e la cannella . Versare in una terrina 200 g di farina di riso e 200 g di farina di farro. Aggiungere l'olio d'oliva e l'acqua frizzante , la bustina di cremortartaro e il malto . Mescolare bene . Stendere la sfoglia in una pirofila rettangolare o tonda. Versarvi sopra la crema di limone e poi le mele cotte. Infornare a 175 ° per circa 40 minuti.


crema-torta-mele
mele-per-torta
torta-di-mele-2

 

Ingredienti:

300 g  farina di farro

2 pizzichi di vaniglia

70 g cacao in polvere

20 g cocco grattugiato

¼ di tazza di olio d’oliva EXTRA VERGINE

¼ di tazza di succo di mela

½ tazza di latte di soia o di riso

Per la crema:

½ lt di latte di cocco

4 cucchiai di farina di riso

1 pizzico di vaniglia

1 pizzico di sale marino integrale

1 scorza di limone

Per la crema al caffè:

¼ di litro di caffè

2 cucchiai di farina di riso

2 cucchiai di succo d’acero

1 cucchiaio di mirin

Mescolare gli ingredienti secchi con quelli morbidi. Amalgamare bene. Ungere uno stampo da plum cake con l’olio, versarvi un po’ di farina e setacciare. Versare il composto della torta ed infornare a 180° a forno caldo, per circa 40 minuti.

Quando esce dal forno, spennellare con malto di mais disciolto in acqua e versarvi una granella di 10 pistacchi circa.

Preparare a parte le due creme.


                                                 

In un pentolino versare il latte di cocco, la farina e tutti gli altri ingredienti. Mescolare bene e mettere sul fuoco. Quando bolle abbassare la fiamma e fare cuocere per due minuti. Spegnere  e lasciare raffreddare.

Per la crema al caffè, utilizzare un nuovo tegame, versarvi il caffè e a mano a mano tutti gli altri ingredienti. Mescolare bene e portare a bollore sul fuoco a fiamma viva. Quando bolle, abbassare il fuoco e spegnere dopo circa due minuti. Lasciare raffreddare.

Quando la torta è fredda, tagliarla a fette sottili . Mettere in ogni piatto una fetta di torta, due cucchiai di crema di cocco e un cucchiaio di crema di caffè. Le due creme possono essere servite fredde o tiepide a seconda del gusto di ognuno.


                

 

Ecco una variante ancora più gustosa della torta WENDY

Ingredienti:

200 g farina di riso

100 g farina di farro

1 yogurt di soia naturale biologico

Mezzo vasetto  di olio di girasole (usare il vasetto dello yogurt  come misurino)

1 pizzico di sale marino integrale

1 scorza di limone grattugiata

1 cucchiaio di malto d’orzo

1 bustina di cremortartaro

Latte di mandorle q.b.


Procedimento:

Versare le farine in una terrina, aggiungere un pizzico di sale, l’olio, la scorza di  limone, il malto ed infine il latte di mandorla. Continuare a versare il latte fino ad ottenere un impasto molto morbido (un po’ liquido) . Oliare una teglia da plumcake, infarinarla leggermente e versarci il composto.

 Cuocere a forno caldo a 175° per circa 40 minuti. 


‘’ il tempo scorre … la protagonista piccina e ispiratrice di MACROMAMMA è nel frattempo cresciuta. Ne sono passati dei compleanni e delle feste ad oggi!

giada-wendy.

GIADA è diventata una esperta ballerina oltre che cantante e attrice. Quest’estate è protagonista del musical  ‘’ PETER PAN ‘’, la WENDY che da sempre incanta i bambini. Ci ha mandato delle foto molto belle che pubblichiamo volentieri assieme a una ricetta speciale e a un suo pensiero ‘’.


giada-bimbi-sperduti


Sono passati ormai  alcuni anni ed io, Giada,  non sono più una bambina, bensì una ragazza. Nel corso di questi anni ho sviluppato un forte interesse per  il ballo hip hop specializzandomi sempre più nel musical.

La mia tenacia e la voglia di arrivare mi hanno permesso di ottenere proprio quest’anno la parte della protagonista Wendy nel musical di Peter Pan presentato a Castelnuovo Rangone e Levizzano a maggio 2014. In ricordo di questo  evento ho deciso di creare una torta Wendy e di proporla a tutti gli amici di Macromamma sperando che vi piaccia.

giada-gianni-michelegiada-indiani

Un macro-abbraccio
  GIADA

TORTA WENDY

torta-wendy.

Ingredienti:

125 g  amido di mais
100 g farina di riso
100 g farina bianca di farro
1 limone
1 cucchiaino d’aceto di mele
1 busta cremortartaro
1 cucchiaino di vaniglia
1 pizzico di sale
3 cucchiai di malto d’orzo
2 cucchiai d’olio d’oliva EV
100 g di cioccolata fondente 80%
1 vasetto di marmellata di ciliegie (facoltativo)

Procedimento:

Versare le farine in una ciotola, aggiungere sale, scorza e succo di 1 limone, un cucchiaino d’aceto di mele, 2 cucchiai d’olio d’oliva, un cucchiaino di vaniglia, il cremortartaro (tutto il contenuto della busta)  ed amalgamare bene . Unire poi il malto; mescolare bene gli ingredienti  aggiungendo acqua fino ad ottenere un impasto un po’ liquido. Oliare una teglia diametro 20 ed infarinarla leggermente. Versare un piccolo strato dell’impasto ( circa ½ centimetro ) disporre sul fondo la cioccolata fondente tagliata grossolanamente e ricoprire con il resto dell’impasto. Infornare a 180° per circa 30 minuti.

Servire cosi  come si presenta, oppure farcire  con marmellata di ciliegie fresche.


giada-michele-gianni