Riparo bici per passione

riparo-bici-per-passione.

 

Oggi ho preso un cicchetto da mio figlio grande, perchè?

perchè qualche giorno fa mi sono fatta coinvolgere da un tizio che lavora in un garage, lungo la mia via avevo appena messo fuori una nuova insegna nel mio negozio dove pubblicizzavo un'altra attività che vorrei intraprendere, la stampa digitale e allora appunto lo stesso giorno si era fermato questo signore in bicicletta che mi chiede di stampargli delle cartoline per il suo lavoro e io mi sono preparata il discorsetto per indurlo ad accettare la mia offerta

devo dire che un po' mi aveva messo in soggezzione perchè era molto serio e un po' diffidente.

dopo avergli fatto lo spiegone appunto gli chiedo quante cartoline vuole

lui mi dice:  ma 40 mi bastano.

40 !!  ma dove lo trovo qualcuno che le stampa, cosi' poche, !  e devo dire che sono stata anche un po' brusca.

Lui non dice niente.

Poi mi spiega che ha un negozio nella mia via e ripara biciclette e vorrebbe farsi un po' di pubblicità.

Beh va bene, gli dico, mi lasci pensare a qualcosa poi vengo da lei a farle vedere il lavoro.

Claudio, si chiama cosi', mi lascia il suo indirizzo e il numero di telefono.

E cosi' finisce che passo 2 ore a cercare immagini di biciclette, a fare prove di stampa, insomma alla fine preparo un cartoncino con alcuni esempi. Poi esco dal retro del mio negozio e comincio a cercare il negozio di Claudio.

Giro per un quarto d'ora ma niente, al numero che mi ha dato non c'e' nessuna vetrina, ma sta a vedere che mi ha preso per il naso!

Mi decido a chiedere ad una signora che abita nella via. Questa qui mi conduce infine al numero 16 dove c'e' un portone di autorimessa, bussa forte e chiama. Il portone si solleva ed ecco il mio cliente! Ma nemmeno solleva tutto il portone, mi devo chinare per entrare.

quello li se la ride, ha cambiato anche voce, si sente che mi trovo nel suo regno!!

Un garage, trasformato in laboratorio, e lui lavora li, i miei vicini lo sanno, solo io che sono straniera ancora non conosco gli usi e costumi del luogo e non sapevo niente.

Gli faccio vedere il lavoro, incredibile mi sorride pure!  gli va bene. Alla fine mi fa aggiungere una frase : RIPARO BICI PER PASSIONE

Torno al negozio e lavoro alle sue cartoline ancora un pomeriggio, poi gliele porto. Questa volta anche io so dove andare.

Al ritorno Daniele mi rimprovera perche' secondo lui per il tempo che ho impiegato ho chiesto troppo poco.

 

Chi se ne importa!  ANCHE IO LAVORO PER PASSIONE!  Milva

RIPARO-BICI-PER-PASSIONE.

 

Share on Pinterest
There are no intro image.
Share with your friends








Submit
Seguici su
Facebook

enrica-facebookriccardo-ronzonimelissa-facebook





camminamente facebook smalllocandina-effeemmestudioProf-Cannella-facebook



icona facebook macromamma

Copyright © 2007 CamminaMente. Tutti i diritti riservati. Ripubblicazione o distribuzione dei contenuti sono espressamente vietate senza permesso scritto.| c.f. 94132270367

Privacy | Sitemap | Credits