Spesa alimentare: anche l'involucro ha il suo peso!

Accattivante e colorato il “pack” degli alimenti spesso trasuda design da tutti i pori, ma a pagarne l’originalità sono proprio i consumatori! Stando ad una recente indagine Coldiretti infatti nella spesa alimentare degli italiani il costo delle confezioni è la componente più rilevante e supera quello del prodotto agricolo contenuto.

imballaggi.

Si tratta - sottolinea la Coldiretti - dell’effetto congiunto delle strategie di marketing che puntano molto sulle confezioni per favorire le vendite anche con la riduzione dei formati a favore dei single e delle famiglie sempre meno numerose e del crollo dei prezzi alla produzione agricola calati dal 53 per cento per le pesche al 30 per cento per grano e latte su livelli insostenibili per le aziende agricole. Principale responsabile dello spreco di imballaggi è l’agroalimentare, dove si verificano proprio a causa degli imballaggi alcune asimmetrie di prezzo.

Il risultato è che - sostiene la Coldiretti - i barattoli etichettati costano più dei fagioli contenuti, le bottiglie più della passata, i brick piu’ del succo di frutta ed le scatole più grano di cui sono fatti i biscotti. Nei fagioli in barattolo - precisa Coldiretti - la confezione incide per il 26 per cento sul prezzo industriale di vendita, mentre per la passata in bottiglia da 700 grammi si arriva al 25 per cento, per il succo di frutta in brick al 20 per cento e per il latte in bottiglia di plastica sopra il 10 per cento. Oltre all’evidente aumento di spesa che deve coprire lo sforzo “creativo” del marketing c’è anche un discorso ambientale se si considera che la metà dello spazio della pattumiera nelle case è occupato da scatole, bottiglie, pacchi con i quali sono confezionati i prodotti della spesa.

Solo di involucri si buttano ogni anno 12 milioni di tonnellate di rifiuti, il 40 per cento della spazzatura prodotta complessivamente in Italia. La diminuzione della produzione dei rifiuti - conclude la Coldiretti - è per circa la metà degli italiani (47 per cento) il principale obiettivo da seguire per affrontare il problema del loro smaltimento, secondo l’ indagine realizzata da Swg per Polieco.

 

Da Soldiblog

 

Share on Pinterest
There are no intro image.
Share with your friends








Submit
Seguici su
Facebook

enrica-facebookriccardo-ronzonimelissa-facebook





camminamente facebook smalllocandina-effeemmestudioProf-Cannella-facebook



icona facebook macromamma

Copyright © 2007 CamminaMente. Tutti i diritti riservati. Ripubblicazione o distribuzione dei contenuti sono espressamente vietate senza permesso scritto.| c.f. 94132270367

Privacy | Sitemap | Credits

CamminaMente usa i cookie,

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di offrire servizi utili ai visitatori. In nessun caso i dati raccolti verranno utilizzati per scopi diversi dalla nevigazione ed utilizzo del sito camminamente.it