Creackers di avena
creackers-avena.

Ingredienti:

2 TAZZE DI FIOCCHI DI AVENA
2 CUCCHIAI DI OLIVE TRITATE (NERE O VERDI O MISTE)
1 PIZZICO DI SALE
1 CUCCHIAIO DI OLIO D'OLIVA
1 CUCCHIAIO DI FARINA DI RISO
ACQUA Q.B.


Procedimento:

Scaldare 1 tazza d'acqua e versarla calda nei fiocchi d'avena uniti alla farina di riso.. quando e' assorbita, aggiungere gli altri ingredienti e mescolare bene . l'impasto non deve essere troppo duro. 
Se necessario quindi aggiungere dell’altra acqua calda.

Stendere l’impasto in una teglia da forno leggermente unta ritagliandolo a piccoli rettangoli o triangoli per dare la forma ai crackers.
Infornare a 170° circa fino a quando sono dorati



Read more...
 
Pane speziato di zucchine
mela1


Ingredienti:

2 tazze di farina di farro
1 cucchiaino di cremortartaro
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 cucchiaino di cardamomo in polvere
½ cucchiaino di noce moscata in polvere
½ cucchiaino di sale marino grosso
2/3 tazza di latte di riso
2/3 tazza di malto di mais
¼ tazza olio di sesamo
2 cucchiaini di succo di limone
1 cucchiaino di polvere di vaniglia
1 tazza e mezzo di zucchine grattugiate fini
¼ tazza di uvette (ammollate e strizzate)
6 cucchiai di noci tostate delicatamente e macinate fini


Procedimento:

Accendere il forno e portare a temperatura alta.Ungere bene lo stampo per il pane con olio di sesamo
In una terrina mescolare gli ingredienti in polvere, aggiungere quelli liquidi.
Tenere 2 cucchiai di noci macinate 
Versare il composto nello stampo.
Aggiungere le noci rimaste spargendole bene e pressandole.
Cuocere circa 30’ controllando la cottura








 

Read more...
 
Bulghour alle ortiche
bulgur-alle-ortiche.


Ingredienti:

Bulghour
Cime di ortica
Scalogno
Olio di sesamo
Tamari
Aceto di riso
Sale
Acqua

Procedimento:

Pulire e lavare in acqua tiepida le ortiche raccolte in campagna lontano da strade trafficate o zone inquinate. Portare a bollore l’acqua e scottarvi le ortiche per 1-2 minuti quindi scolarle, strizzarle e sminuzzarle grossolanamente.
Fare bollire l’acqua dove si sono cotte le ortiche aggiungendo un cucchiaino di tamari e cuocervi il bulghour in proporzione 1 di cereale 2 di acqua a fiamma bassa e pentola coperta per 20-25 minuti.
Scaldare in una padella l’olio di sesamo e saltare dolcemente lo scalogno tagliato a mezzaluna sottile per qualche minuto, aggiungere un pizzico di sale e poi le ortiche. Fare insaporire bene aggiungere ancora un po’ di sale, acqua calda appena a coprire e cuocere a pentola coperta per una decina di minuti. Prima di spegnere condire con tamari e gocce di aceto di riso.
Condire il bulghour con la salsa alle ortiche.



Read more...
 
Cous Cous con salsa di cavolo e pere
cous_cous1


Ingredienti:

Cous-cous
Cavolo cappuccio rosso
Pere 
Dragoncello
Olio di sesamo
Sale marino integrale
Miso di orzo
Aceto di mele
Mirin o marsala
Tè bancha
Acqua


Procedimento:

Lavare il cavolo rosso, tagliarlo a metà e ancora a fettine sottili. Scaldare 2 cucchiai di olio di sesamo in una wok e saltare il cavolo aiutandosi con due mestoli di legno fino a quando risulti morbido (10-15 minuti). Aggiungere un pizzico di sale e condire con gocce di aceto di riso e mirin. Lasciare sfumare.
Bagnare con tè bancha caldo, appena a coprire e lasciare cuocere coperto a fuoco dolce per circa 30 minuti. Il liquido alla fine è quasi completamente asciugato.
Aggiungere uno o due cucchiai di miso di orzo e mescolare. Lasciare insaporire bene per qualche minuto ancora e spegnere

Lavare le pere e tagliarle a mezzaluna sottile. Spolverarle con il dragoncello (volendo si possono usare anche delle mele a pasta dolce).

Tostare il cous-cous in una padella antiaderente ben oleata. In un pentolino a parte portare a bollore dell’acqua (2 volumi d’acqua 1 di cous-cous) aggiungere un pizzico di sale e versare sopra il cous-cous, coprire e cuocere per pochi minuti, spegnere e lasciare riposare per 10 minuti. 

Servire il cous-cous con la salsa di cavolo rosso e qualche fetta di pera al dragoncello



Read more...
 
Cous Cous con stufato di verdure
cous_cous


Cous cous cotto a vapore (l’ideale il cestello di bambù cinese)

Ingredienti:

Per lo stufato di verdure: 
3 carote tagliate a quadrettini
1 grossa cipolla tagliata a mezzelune sottili
1 mais dolce *
1 pisellini *

* Usare pure quelli in commercio già pronti. Naturalmente bio e naturali, senza zuccheri e conservanti.


Procedimento:

Saltare la cipolla in olio di sesamo a fuoco vivace fino a che non sia morbidissima. Salare.
Aggiungere le carote e saltare insieme per 10' circa. Salare.
Aggiungere il mais e i piselli.
Acqua appena sul fondo della padella.
Coprire e cuocere lento per 10'.
Alla fine aggiustare il sapore con gocce di acidulato di riso e tamari.
Profumare con trito di menta fresca.
Servire caldo con il cous cous.



Read more...
 
Zucca Zenzero e Cannella
ZuccaZenzeroCannella


Ingredienti:

½ kg di zucca dolce gialla, pulita dalla buccia e tagliata a dadini
1 cipolla gialla pulita e tagliata a mezzelune sottili
200 g di malto di orzo
½ c. di polvere di cannella
½ c. di zenzero fresco grattugiato
timo fresco o menta fresca
½ kg di cous cous (ottimo quello palestinese del commercio equo solidale) lavare bene e scolare olio di sesamo, sale marino, aceto di riso, bancha


Procedimento:

Soffriggere la cipolla in olio di sesamo finché morbida e dorata, aggiungere il malto e mescolare bene, gocce di aceto di riso, amalgamare ad ottenere una crema morbida. Unire la polvere di cannella e lo zenzero, mescolare. Aggiungere la zucca a dadini, cuocere mescolando per una decina di minuti. Aggiungere una tazza o due di bancha. Trasferire il tutto in una teglia da forno. Ripassare al forno (già pre-riscaldato a180º) per una quindicina di minuti.

A parte, in una padella antiaderente (o meglio una wok di ghisa) tostare delicatamente in poco olio di sesamo il cous-cous. Salare. Aggiungere acqua calda a coprire appena. Portare a bollore coperto. Abbassare e cuocere per 10'. Spegnere.

Servire caldo attorniato dalla salsa di zucca e decorato con foglioline di timo o menta freschi.



Read more...
 
Casseruola di cavolo farcito al saraceno
casseruola


Ingredienti:

2 cipolle gialle tagliate fini (a mezzelune)
1 panetto di TEMPEH tagliato a piccoli pezzetti
1 tazza di grano saraceno (lavato e scolato)
brodo di kombu, sale marino
foglie di cavolo verza

Procedimento:

Saltare le cipolle in olio di sesamo fino ad ammorbidirle bene. Salare. Aggiungere il tempeh e continuare la cottura (sempre a fuoco vivace) mescolando per 5' circa. Cuocere il grano saraceno in brodo di kombu per 30'.
Aggiungere al “ragù” di tempeh. Mescolare bene e aggiustare la salatura. 
Terminare con gocce di aceto di riso.

In una casseruola alta con i manici stendere uno strato di foglie di cavolo verza.
Poi uno di ragù, continuare fino a terminare la farcitura e coprire con foglie di cavolo verza.

Irrorare con brodo di kombu.
Cuocere a fuoco lento e coperto per 30'.
Servire caldo.
A piacere un filo di olio extra vergine d’oliva.

Note:

Piatto riscaldante e ricco per la stagione umido-fredda



Read more...
 
Polenta d'autunno
sughino-polenta


Ingredienti:


Farina di mais 50%

Farina di grano saraceno

Sale marino

Olio di mais

Zucca dolce a pezzettini (in questa ricetta togliamo la buccia che utilizzeremo per altre preparazioni)

 

Per il sugo di verdure:

 

cipolla rossa tagliata a mezzelune sottili

carota tagliata a mezzelune sottili

zucca tagliata a dadini (in questo caso lasciamo la buccia)

cavolo rosso tagliato fine (stessa quantità della cipolla)

cavolo cappuccio (come sopra)

sale marino grosso

olio di sesamo

acidulato di riso

bancha o brodo di verdura o di kombu


Procedimento:

Sul fuoco mettere una pentola alta e capiente, con fondo doppio per non bruciare, con almeno quattro litri di acqua.
Portare a bollore, aggiungere un cucchiaio di sale marino, due cucchiai di olio di mais, a pioggia versare, mescolando con l’apposita frusta, la farina di mais (circa 250 g), mescolare e sciogliere bene, ripetere con la farina di saraceno (circa 250 g) attenzione a mescolare e sciogliere bene gli eventuali grumi, aggiungere la zucca a pezzettini, spostare su un fuoco medio basso, continuare a mescolare per qualche minuto, poi lasciare che la polenta continui da sola la sua cottura, mescolando di tanto in tanto, affinché si amalgami tutto in modo regolare. Tempo circa un’ora.
A parte preparare le verdure tagliate. Sul fuoco mettere una wok di ghisa o una casseruola pesante e con i bordi di almeno 5 cm. Stendere le verdure a strati, partendo dalla cipolla rossa (in un’altra versione si può usare il porro).

Salare bene. Condire con tre giri di olio di sesamo. Coprire. Portare a bollore. Abbassare il fuoco al minimo e cuocere lento per almeno 20 minuti. Poi aprire. Spruzzare con acidulato di riso. Aggiungere un bicchiere di brodo di verdura o di kombu o di bancha. Coprire e lasciare insaporire per altri dieci minuti.

Servire la polenta calda condita con la salsa di verdure

 

polenta-d-autunno-piatto


Read more...
 
Polenta e cavolo nero
polenta-con-cavolo-nero-fag


Ingredienti:

300 g farina gialla
100 g fagioli borlotti secchi
300 g cavolo nero
1 sedano
1 carota
1 cipolla
Alga kombu
qualche foglia di salvia
1 foglia di alloro
olio di sesamo q.b.
sale e pepe q.b.


Procedimenti:

Ammollare i fagioli per 12 ore (dalla sera alla mattina) in acqua fredda con Alga Kombu. Quando saranno ammollati, scolateli e bolliteli insieme all’alga per un’ora in una pentola con abbondante acqua salata, alla quale avrete aggiunto gli aromi (salvia e alloro) e metà della cipolla affettata.
Intanto preparate il cavolo che dovrete aggiungere a metà cottura della polenta.
Privatelo delle coste più dure, lavate le foglie e tagliatele a striscioline.
Preparate un trito di sedano, carota e cipolla e fatelo appassire con 3 cucchiai d’olio in una padella.
Poi unite al trito le striscioline di cavolo, salate, pepate e cuocete per circa 20 minuti, mescolando di tanto in tanto.
A questo punto iniziate a preparare la polenta: in un ampio paiolo versate 1 e ½ litro d’acqua salata, quando inizierà a bollire, versatevi a pioggia la polenta e mescolate bene. Fate attenzione che non si formino grumi. Cuocete per un’ora, mescolando in continuazione con un mestolo di legno, sempre nello stesso senso e staccando la polenta dai bordi. A metà cottura, unite il cavolo nero e i fagioli preparati e continuate a cuocere mescolando.

Se la polenta si asciuga troppo si puo’ utilizzare il brodo di cottura dei fagioli, molto aromatico.
Quando la polenta sarà pronta, rovesciatela su una spianatoia. Servire. E buona calda ma anche fredda, e soprattutto arrostita in padella o in forno.

 

polenta-con-cavolo-nero


Read more...
 
Miglio e cavolfiore
miglio-cavolfiore-small


Ingredienti:

1 tazza di miglio

1 piccolo cavolfiore

3 tazze di acqua

Sale

Zafferano

Aceto di riso

Semi di sesamo tostati


Procedimento:

Lavare il miglio in un setaccio a maglia sottile sotto acqua corrente

Sistemarlo in una pentola, versare 3 tazze d’acqua e scaldare leggermente (senza portare a bollore).

Spegnere il fuoco, aggiungere alcune gocce di aceto di riso, coprire e lasciare riposare tutta la notte.

Il giorno successivo aggiungere 2 tazze d’acqua e il cavolfiore mondato, lavato e tagliato grossolanamente

Portare a bollore a pentola coperta.

Aggiungere il sale, la polvere di zafferano sciolta in poca acqua e cuocere per 25-30 minuti a fiamma bassa.

Servire con semi di sesamo tostati come guarnizione.



Read more...
 
Creackers al mais (o al riso)
creackers-mais


Ingredienti:

100 g di farina di mais (o di riso)

100 g di farina di farro bianca (o setacciata)

Olio extra vergine d’oliva (o di mais)

Acqua

Sale


Procedimento:

Mescolare le due farine, aggiungere un filo di olio e incominciare ad impastare aggiungendo poco a poco quel tanto di acqua che basta per formare un impasto elastico. Aggiungere un pizzico di sale ed eventualmente qualche seme (finocchio, sesamo bianco o nero, lino, papavero..) amalgamandoli bene all’impasto.

Lasciare riposare coperto per una trentina di minuti.

Stendere con il mattarello e tagliare i crackers a proprio piacere.

Infornare per 15 minuti a 180 gradi.

creackers-da-cuocere creackers-mais-camminamente

 

Read more...
 
Cous cous con zucchine e olive al limone
cous-cous-zucchine


Ingredienti:

Cous cous palestinese di grano integrale da commercio equo-solidale

4 zucchine

1 cipolla rossa

Capperi sotto sale

Olive verdi/nere

Limone

Olio extra vergine di oliva

Tamari

Curcuma

Zenzero

Prezzemolo

Menta


Procedimento:

Scaldare l’olio extra vergine di oliva in una wok e saltare la cipolla tagliata sottile con dello zenzero grattugiato fresco e della curcuma in polvere.

Quando la cipolla è diventata morbida salare leggermente e unire le zucchine tagliate a 3/4.

Saltare insieme le verdure per alcuni minuti quindi abbassare la fiamma, coprire e lasciare cuocere dolcemente bagnando con the bancha se necessario.

Negli ultimi minuti di cottura aggiungere le olive tagliate a rondelle e i capperi, ammollati precedentemente, tagliati grossolanamente.

Condire con una salsina di tamari e limone.

Mescolare bene quindi spegnere il fuoco.

Sciacquare il cous cous in un colino sotto acqua corrente. Scolare.

Tostarlo in padella per alcuni minuti, quindi aggiungere acqua calda (2 volumi di acqua per 1 volume di cous cous) e cuocere coperto per 15 minuti a fiamma bassa. Spegnere. Lasciare intiepidire.

Unire il cous cous alle verdure mescolando bene con le mani.

Servire con un trito di prezzemolo e menta freschi.

cous-cous-zucchine-limone


Read more...
 
Kasha con carote, ravanelli e crauti
kasha

Ed ecco una ricetta realizzata con uno splendido Kasha, grano saraceno tostato, regalatoci da Svitlana, cibo comune ed apprezzato in Ucraina, suo paese d’origine. Perfetto per il clima umido e freddo.


Ingredienti:

Kasha (grano saraceno tostato)

Acqua

Sale marino integrale

2 cipollotti

3-4 carote

1 mazzo di ravanelli

Crauti

Olio di sesamo

Aceto di mele

Tamari

Timo

Prezzemolo


Procedimento:

Portare a bollore l’acqua (2 quantità di acqua per 1 di cereale) aggiungere un pizzico di sale e poi il kasha.

Abbassare la fiamma e cuocere a pentola coperta per 20-25 minuti.

In una padella tipo wok scaldare l’olio di sesamo e saltare per 5 minuti i cipollotti tagliati finemente. Aggiungere un pizzico di sale e unire le carote tagliate a mezzaluna.

Saltare ancora 5 minuti, aggiungere un pizzico di sale quindi unire i ravanelli tagliati in 4 parti.

Continuare a saltare le verdure per qualche minuto poi abbassare la fiamma, aggiungere un filo d’acqua calda o the bancha e coprire. Continuare la cottura finché le verdure saranno tenere.

Condire con l’aceto di mele e il tamari. Mescolare bene e spegnere il fuoco.

Unire il kasha cotto alle verdure, aggiungere i crauti, il timo e il prezzemolo tagliati finemente.

Mescolare bene il tutto e servire caldo

 

kasha-verdure
cereale-kasha
kasha-piatto-intero




Read more...
 
Miglio ai sapori d'India
miglio-sapore-india


Ingredienti:

Miglio 1 quantità

Acqua 3 quantità

1 cipolla

1 carota

1 costa di sedano

1 c. di curcuma

1 c. di curry

1 c. di semi di senape

Coriandolo fresco

Limone

Semi di sesamo tostati

Olio di sesamo

Sale marino integrale


Procedimento:

Lavare il miglio e tostarlo a secco in una padella antiaderente fino a quando sprigionerà un delicato profumo di nocciola. Unire l’acqua bollente, aggiungere un pizzico di sale, coprire e cuocere a fuoco lento con piastra rompifiamma per 20-25 minuti.

Lavare le verdure e tagliarle a dadini. Saltare la cipolla in olio di sesamo caldo per 5 minuti. Aggiungere un pizzico di sale quindi unire la carota e il sedano. Continuare a saltare qualche minuto.

Unire la curcuma, il curry in polvere, i semi di senape e mescolare bene.

Aggiungere un filo di acqua calda, coprire e continuare la cottura a fiamma bassa per circa 10 minuti.

Aggiustare di sale e aggiungere qualche goccia di succo di limone.

Servire il miglio con le verdure speziate guarnendo con coriandolo fresco tritato fine e semi di sesamo tostati.

miglio-sapore-india.


Read more...
 
INSALATA DI QUINOA E CECI
insalata-quinoa-ceci.
Ingredienti:

1 tazza di quinoa
½ tazza di ceci cotti
1 carota
1 cipolla rossa
1 cetriolo
1 avocado maturo
1 pomodoro (facoltativo)
1 manciata di mandorle
curcuma in polvere
sale marino integrale
limone
acidulato di umeboshi
olio e.v. d’oliva
prezzemolo, menta, melissa

Procedimento:

Lavare delicatamente la quinoa in un colino a maglie strette. Cuocerla in acqua (2 volumi d’acqua, 1 di quinoa) con un pizzico di sale per 30 minuti a fiamma bassa.
Tagliare la cipolla a dadini e cuocerla in poca acqua e un cucchiaino di acidulato di ume per 10-15 minuti.
Grattugiare la carota.
Tagliare il pomodoro a pezzetti.
Tagliare il cetriolo a dadini.
Tagliare l’avocado a dadini.
Unire le verdure tagliate alla quinoa e ai ceci.
Condire con il succo di limone, l’aceto di ume, la curcuma in polvere e un filo di olio extra vergine d’oliva. Mescolare delicatamente e servire l’insalata con le erbe aromatiche fresche tritate finemente e le mandorle tagliate grossolanamente.


insalata-quinoa-ceci-piatto





Read more...
 
Tortino di fiocchi d'avena
tortino-di-fiocchi-avena.


Ingredienti:

2 T di fiocchi di avena
1 manciata di semi oleosi (sesamo, papavero, zucca, girasole, lino)
1 filo di olio e. v. d’oliva
1c. di aceto di riso
Alghe nori in fiocchi
Curcuma in polvere
Curry
Sale marino integrale
Acqua calda

Procedimento:

Versare gli ingredienti in una terrina, aggiungere le spezie a piacere e acqua calda a coprire (la consistenza deve rimanere morbida). Mescolare bene e lasciare riposare coperto per una notte (8 ore circa). Sistemare l’impasto in una teglia rivestita di carta da forno e infornare a 240° per  5 minuti, abbassare poi la temperatura a 200° e proseguire la cottura per altri 15 minuti.
Ottimo servito con una purea di zucca, cavolfiore o ancora con una crema di nori o un caviale di alga hijiki.

Ringraziamo Marta Tibaldo per la condivisione di questa ottima ricetta, semplice e davvero gustosa, che si presta a mille varianti secondo l’inventiva personale e la disponibilità della dispensa!

 

Read more...
 
Farro zucca e radicchio rosso
farro-zucca-radicchio-rosso

Ingredienti :

farro decorticato
1 porro
1 T di zucca tagliata a dadini
1 cespo di radicchio rosso
olio di sesamo
sale marino integrale
the bancha
tamari
aceto di mele
curcuma
erbe aromatiche: rosmarino, salvia, timo

Procedimento:

Lavare il farro e metterlo in pentola a pressione. Versare l’acqua, il doppio del volume del farro, aggiungere una presa di sale marino e cuocere per 30 minuti a partire dal fischio.
In una padella scaldare l’olio di sesamo e saltare il radicchio pulito, lavato e tagliato sottile. Quando il radicchio sarà appassito abbassare la fiamma, aggiungere una presa di sale e un goccio di the bancha se necessario. Coprire e cuocere 10 minuti, prima di spegnere condire con qualche goccia di aceto di mele e il tamari.
Pulire la zucca e tagliarla a dadini. Pulire il porro e tagliarlo a fette sottili diagonali. In una padella scaldare l’olio di sesamo. Aggiungere il porro e saltarlo a fiamma vivace per qualche minuto. Salare e aggiungere la zucca. Saltare insieme le verdure una decina di minuti fino a farle dorare quindi salare, mescolare bene e aggiungere 1-2 dita di the bancha. Abbassare la fiamma al minimo, coprire e cuocere lentamente per una ventina di minuti.
Unire alle verdure il farro cotto, mescolare bene e cuocere ancora 5-10 minuti. Aggiungere il radicchio saltato, tenuto a parte, e spegnere il fuoco. Aggiungere il tamari, la curcuma in polvere e lasciare riposare coperto alcuni minuti. Servire caldo con il trito di erbe aromatiche.


farro-zucca-radicchio-rosso-piatto

Read more...
 
Quinoa e broccoli in salsa
quinoa-broccoli-salsa
Ingredienti :

1 T di quinoa
2 T di brodo vegetale
1 broccolo
Pinoli
Sale marino integrale
Prezzemolo fresco


Ingredienti per la salsa:

½ T di lievito alimentare
2 C di olio extra vergine d’oliva
2 C di senape di Digione
1 C di aceto di mele
Latte di soia
pepe di cayenna
cumino in polvere
sale marino

Procedimento:

Lavare la quinoa sotto acqua corrente in un colino dalle maglie strette. Cuocere 1 volume di quinoa in 2 volumi di brodo vegetale con un pizzico di sale marino a fuoco basso per 20-25 minuti. Se necessario inserire una piastra spargi fiamma.
Mondare i broccoli e cuocerli a vapore lasciandoli al dente.
Tostare i pinoli.
In un pentolino riunire gli ingredienti per la salsa: il lievito, l’olio e.v. d’oliva, l’aceto di mele, la senape, il sale. Mescolare e amalgamare bene gli ingredienti. Accendere il fuoco al minimo e versare poco alla volta il latte di soia continuando a mescolare, fino ad ottenere una consistenza cremosa. Spegnere e aggiungere un pizzico di pepe di cayenna e un pizzico di cumino in polvere.

Assemblare il piatto. Unire la quinoa ai broccoli tagliati a tocchetti e versare sopra la salsa. Guarnire con i pinoli tostati e il prezzemolo fresco tagliato finemente.


quinoa-broccoli

Read more...
 
Finta frittata di farina di ceci
frittata-farina-ceci-piatto
Ingredienti :

1 cipollotto
2-3 zucchine
Olio di sesamo
Tamari
Aceto di mele

100 g di farina di ceci
150 g circa di acqua tiepida
1 cucchiaino di sale marino fino
1 cucchiaino di polvere di curcuma
Origano
Timo
Olio extra vergine di oliva

Procedimento:

Lavare accuratamente il cipollotto. Tagliare finemente in diagonale la parte verde e a mezzaluna sottile il bulbo. Una volta lavate, tagliare le zucchine in quarti.
Scaldare in una padella l’olio di sesamo e saltare il cipollotto aiutandosi con due cucchiai di legno. Aggiungere le zucchine e continuare a saltare per una decina di minuti, finché risultano dorate.
Abbassare la fiamma, aggiungere un dito di the bancha caldo, coprire e lasciare cuocere ancora per 5-10 minuti. Condire che qualche goccia di tamari e una spruzzata di aceto di mele.
In una ciotola stemperare la farina di ceci con l’acqua tiepida. Aggiungere 1 cucchiaino di sale fino e 1 di curcuma. Unire le zucchine saltate e le erbe aromatiche. Mescolare e amalgamare bene il composto.
Scaldare un filo d’olio extra vergine di oliva in una padella antiaderente e versare la pastella in modo uniforme.
Coprire e cuocere a fuoco medio-basso per circa 5 minuti quindi rovesciare la frittata (aiutandosi con un piatto) facendola cuocere altri 5 minuti sull’altro lato.
Togliere dal fuoco e una volta raffreddata tagliare a spicchi e servire.


frittata-farina-ceci

Read more...
 
Fregola sarda e zucchine
fregola-con-zucchine
Ingredienti :

Fregola sarda
Cipolla rossa
Zucchine
Capperi di Pantelleria sotto sale
Olive nere
Olio di girasole
Succo di limone
Peperoncino in polvere
Tahin
Sale marino integrale
Basilico fresco

Procedimento:

Pulire la cipolla e tagliarla a mezzaluna sottile. Lavare le zucchine e tagliarle a tocchetti.
Saltare la cipolla in olio di girasole per 5 minuti. Salare, aggiungere le zucchine e continuare a saltare le verdure, aiutandosi con due cucchiai di legno, per una decina di minuti.
Salare. Aggiungere un dito di the bancha caldo. Abbassare la fiamma, coprire e continuare la cottura per 15 minuti circa.
Dopo averli ammollati in acqua tiepida tritare i capperi grossolanamente insieme alle olive denocciolate.
Tritare finemente il basilico.
Cuocere la fregola in abbondante acqua salata per 15 minuti. Scolare, conservando l’acqua di cottura per altre preparazioni.
Unire la fregola alle zucchine. Aggiungere le olive e i capperi, il basilico e qualche goccia di succo di limone.
Condire con un giro di salsa tahin e un pizzico di peperoncino rosso piccante in polvere.


Read more...
 
Insalata di Bulgur e Avocado
insalata-bulgur-avocado-2
Ingredienti :

Bulgur libanese da commercio equo e solidale
Tisana di menta
1 avocado maturo
1 cetriolo
1 carota
Nocciole tostate
Pomodorini secchi (facoltativo)
Succo di limone
Tamari
Olio di sesamo
Olio di semi di canapa
Sale marino integrale
Curcuma
Foglie di menta e melissa

Procedimento:

Tostare in una padella antiaderente il bulgur con un goccio di olio di sesamo. Aggiungere la tisana di menta (2 volumi di tisana -1 volume di bulgur) portare a bollore, salare, abbassare la fiamma e cuocere al minimo per 15 minuti a pentola coperta. Lasciare gonfiare il cereale per altri 15 minuti.
Pulire l’avocado e tagliarlo a tocchetti. Grattugiare la carota. Pulire e tagliare il cetriolo a mezzaluna sottile.
Ammollare i pomodorini in acqua tiepida per una ventina di minuti quindi tagliarli a striscioline.
Tritare le nocciole grossolanamente.

Tritare finemente le foglie di menta e melissa.
In una insalatiera capiente riunire tutti gli ingredienti insieme al bulgur.
Condire con olio di canapa, tamari, succo di limone e curcuma in polvere.

Mescolare bene e lasciare riposare 10-15 minuti prima di servire.


insalata-bulgur-avocado

Read more...
 
Amaranto con ratatouille estiva
amaranto-ratatoilee-estiva

Ingredienti:

Amaranto
Acqua
Sale marino integrale
1 cipolla rossa di Tropea
1 carota
2 zucchine
Olio di semi di girasole
Tamari
Aceto di riso
Prezzemolo, basilico, menta


Procedimento:

Sciacquare l'amaranto sotto acqua corrente aiutandosi con un colino a maglia fine. Cuocere i grani di amaranto (1 parte di chicchi in 3 parti d'acqua) con un pizzico di sale, a pentola coperta, portando a bollore, abbassando la fiamma al minimo e continuando la cottura per 40 minuti.
Tagliare la cipolla, le carote e le zucchine a dadini. Saltare la cipolla in olio di semi di girasole fino a farla dorare. Aggiungere le carote continuando a saltare. Unire infine le zucchine. Aggiungere il sale e saltare ancora le verdure fino a renderle morbide. Condire con alcune gocce di tamari e l'aceto di riso.
Servire l'amaranto con la ratatouille di verdure guarnendo con il prezzemolo, il basilico e la menta tagliati finemente.


amaranto-ratatoilee-estiva-2



Read more...
 
Cous cous agli spinaci
cous-cous-spinaci


Ingredienti:

Cous cous integrale di farro
Cipolla rossa
Spinaci freschi
Cumino in semi
Curcuma in polvere
Zenzero fresco
Olio di semi di girasole
Tamari
Sale marino integrale
Uvetta di Corinto (o in alternativa uvetta sultanina)
Pinoli
Limone
Olio extra vergine d'oliva


Procedimento:

Scaldare in una padella l'olio di girasole. Aggiungere i semi di cumino, la polvere di curcuma, lo zenzero grattugiato fresco, il tamari e lasciare soffriggere, sempre mescolando, 1-2 minuti.
Aggiungere la cipolla tagliata a mezzaluna sottile e saltarla con due cucchiai in legno per 10 minuti.
Unire gli spinaci lavati, mondati e tagliati grossolanamente. Salare, coprire e lasciare stufare 5 minuti.
Unire il cous cous di farro (1 T. farro: 2 ½ T. brodo) e versare il brodo vegetale. Aggiungere l'uvetta, precedentemente ammollata e ben strizzata, e i pinoli. Salare. Coprire e stufare 10 minuti.
Spegnere e lasciare gonfiare coperto una decina di minuti.
Sgranare il cous cous e servire con un filo d'O.E.V.O. e qualche goccia di succo di limone.


cous-cous-agli-spinaci
Read more...

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Go to top

CamminaMente usa i cookie Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di offrire servizi utili ai visitatori. In nessun caso i dati raccolti verranno utilizzati per scopi diversi dalla nevigazione ed utilizzo del sito camminamente.it Per approfondire privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information